Testata sito

 

“PACE È SOLIDARIETÀ”, PROROGA DEI TERMINI PER L'INVIO DEGLI ELABORATI. Le scuole che hanno aderito al bando di concorso per la Giornata per la Pace 2016 hanno tempo fino al 21 novembre per l'invio dei lavori. Così si va incontro alle esigenze degli istituti chiusi temporaneamente a causa del terremoto.

L'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale ha stabilito di prorogare al 21 novembre 2016 i termini per l'invio degli elaborati da parte delle scuole marchigiane che hanno aderito al concorso “Pace è Solidarietà”, pensato per la celebrazione della Giornata per la Pace 2016, in programma sabato 17 dicembre.
“Sono infatti numerose – spiega il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo - le segnalazioni arrivate alla segreteria organizzativa sulle difficoltà ad inviare gli elaborati entro il termine del 15 novembre, previsto inizialmente dal bando, da parte di alcune scuole nelle aree della regione maggiormente colpite dal sisma, e per questo chiuse temporaneamente. La proroga consentirà a questi studenti di partecipare a questa importante iniziativa, facendoli sentire coinvolti, con la speranza che possa essere un'occasione per contribuire a superare un momento per loro così difficile”.
Il concorso, organizzato con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale e dell’Università per la Pace, intende infatti quest’anno stimolare nelle giovani generazioni una riflessione sul valore della solidarietà verso chi ha più bisogno, con particolare riferimento a chi ha subito gli effetti drammatici del terremoto che ha colpito le popolazioni delle Marche e dell’Italia Centrale.
La Giuria del concorso sarà convocata in seduta plenaria per la valutazione degli elaborati il venerdì 25 novembre 2016.
Il concorso prevede che le scuole delle Marche si esercitino sul tema suddetto attraverso diverse tipologie di elaborati, ciascuna per ogni ordine e grado: scuole primarie, con un elaborato grafico a tecnica libera in formato A3; scuole secondarie di primo grado, con un elaborato grafico (scritto ed immagini) del formato 70x100 cm; scuole secondarie di secondo grado, con il racconto scritto di una storia di solidarietà (almeno 3000 battute spazi inclusi); i licei artistici, con un cortometraggio di max 15 minuti. Le scuole secondarie di secondo grado possono inoltre partecipare alla sezione speciale “Musica per la Solidarietà” con un video di una esecuzione musicale originale di cui siano protagonisti uno o più ragazzi della classe partecipante. Il Concorso si articola in una selezione su base provinciale, nella quale si determineranno i vincitori provinciali per ciascuna categoria, e in una selezione su base regionale, ad eccezione dei licei artistici e le classi delle scuole secondarie di secondo grado che aderiscono alla sezione speciale “Musica per la Solidarietà”, che parteciperanno soltanto alla selezione regionale. (s.g.)


Comunicato n.408, Giovedì 10 Novembre 2016
 

 
 
CONSIGLIO REGIONALE  Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298539  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per il corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso consulta l’informativa sulla privacy.

Accetto